Tar, stop patente a chi fruga in borsa

Legittimo imporre la revisione della patente a una guidatrice che si è distratta dalla guida per prendere un oggetto dalla borsetta sul sedile anteriore causando un incidente. Lo ha stabilito il Tar della Liguria respingendo la richiesta di una donna che aveva chiesto la sospensione del provvedimento della Motorizzazione di Savona basato su una relazione della polizia stradale. "Il comportamento della ricorrente appare gravemente imprudente, con distrazione dalla imprescindibile attenzione alla guida per prendere un oggetto dalla borsa posta sul sedile anteriore destro - spiega il Tar - Questo ha determinato un sinistro con lesioni a danno di altro conducente e giustifica i dubbi sul persistere dell'idoneità tecnica all'abilitazione alla guida".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cicagna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...